Un cartello è apparso la scorsa notte a Castelvetrano lungo la strada che collega la Via Errante Vecchia con la statale per Marinella di Selinunte. E’ facile pensare che l’autore sia lo stesso che negli scorsi mesi ha realizzato diverse installazioni utilizzando i rifiuti lasciati abusivamente in quel tratto di strada. A rendere ancora più inquietante il messaggio sono stati collocati anche due lumini votivi accesi. Un paesaggio ricco di ulivi e vegetazione deturpato ormai da oltre un anno da una grande quantità di rifiuti di qualsiasi genere: sfabbricidi, elettrodomestici e perfino scarti di macellazione di animali.

Probabilmente gli autori intendono portare l’attenzione sull’area, invitando chi di competenza a trovare una soluzione al continuo abbandono di rifiuti ma il cartello usa parole diffamanti e per questo motivo il Sindaco Errante, appresa la notizia ha così commentato: “Mi cadono le braccia. Farò rimuovere subito il cartello che un idiota di questo paese ha abusivamente collocato