Giuseppe Grigoli
Il carcere duro, il regime del 41 bis applicato ai detenuti per mafia, continua a dimostrarsi vulnerabile. Un colabrodo.

Lo testimoniano tante vicende, anche recentissime, attuali, come quella che ha per protagonista Giuseppe Grigoli il «re» dei centri commerciali, il patron del marchio Despar della Sicilia occidentale, in cella dalla fine del 2007, accusato di associazione mafiosa. Grigoli nonostante il carcere duro applicato è riuscito a «parlare» con l’esterno

Leggi l’articolo di Rino Giacalone su AntimafiaDuemila