Ancora una bellissima notizia giunge dal brillante Francesco Bologna. Con una passione innata e tanta determinazione ha conquistato negli scorsi giorni il “World Pizza Contest” di Rimini. Per lui un prestigioso il terzo posto per la categoria ‘senza glutine’, sfidando pizzaioli provenienti da tutto il mondo.

“Gianfranco” e “My dad, my hero” i nomi che Francesco ha scelto per le creazioni che lo hanno condotto sino al podio. Una scelta accurata legata all’immensa amore per il papà Gianfranco.

E sempre in memoria del padre, lo scorso mese di ottobre Francesco ha organizzato a Castelvetrano, una gara nazionale di Pizza Acrobatica. Obiettivo della manifestazione “Pizza in Piazza” è stato quello di raccogliere i fondi necessari per l’acquisto di attrezzature ospedaliere da devolvere al reparto oncologico del Presidio Ospedaliero “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano.

Il giovane pizzaiolo che oggi vive a Lavena Ponte Tresa ha conquistato il terzo premio con “My dad, my hero” una pizza a base mozzarella e spinacino fresco, incorniciata da una moltitudine di fiori commestibili. Tra gli ingredienti anche delicati involtini di salmone in crosta di sesamo con un ripieno di caprino e dell’erba cipollina. Infine, ad impreziosire la composizione, una decorazione in sfoglie d’oro.

Questo lavoro ha voluto in qualche modo rappresentare il grande affetto che mi legava a mio papà – spiega Francesco -. Arrivare a questo traguardo con una creazione che racchiude in sé l’orgoglio che ha significato per me essere suo figlio, rende questa combinazione di sapori qualcosa di più di una semplice pizza”.


(Foto © “World pizza contest”)