Vivo successo ha ottenuto anche quest’anno la celebrazione della Giornata della Shoah al Liceo delle Scienze Umane “G. Gentile” di Castelvetrano, che ha visto anche la partecipazione degli alunni delle scuole medie “V.Pappalardo”, “ E.Medi”, “G.Pardo”.I lavori sono stati aperti da una relazione della Prof.ssa Patrizia Giurleo, che ha richiamato il valore della memoria storica per la formazione morale dei giovani, chiamati a realizzare un mondo più giusto e umano, che non debba più assistere agli atroci stermini perpetrati dalla follia nazista.

Gli alunni del Liceo, preparati dalla stessa Prof.ssa Patrizia Giurleo dal Prof. Antonello Camporeale e dalla Prof. Ninfa Guccione hanno trattato il tema della Shoah, interpretando loro composizioni poetiche, leggendo testimonianze degli ebrei deportati, proiettando un video di loro produzione e cantando singolarmente e in coro brani musicali, accompagnati al pianoforte dall’alunno Dario Vallone.
Espressioni di vivo apprezzamento nei confronti dell’iniziativa didattica e dell’ottima perfomance dei suoi protagonisti sono state espresse dal Dirigente Scolastico, Comm.Prof. Francesco Fiordaliso, e dal parroco della Chiesa di S. Lucia, Padre Baldassare Meli, che nel quartiere Belvedere si trova quotidianamente impegnato nella lotta contro la povertà e l’emarginazione.