rapina conadC’è un sospettato, il presunto “palo”, per la rapina di sabato sera scorso a Castelvetrano, al Supermercato Conad di Via XXIV Maggio, durante la quale è rimasto lievemente ferito Francesco Forte, il titolare.

E’ stato proprio quest’ultimo, nonostante fosse stato colpito alla testa dai malviventi con il registratore di cassa a notare che quelli fuggivano con ogni probabilità a bordo di una Punto grigia della quale è riuscito ad annotare cinque numeri.

Un paio di ore dopo il «colpo» i poliziotti, che stanno indagando sull’accaduto, avevano già in Commissariato un’automobile simile oltre che nel modello anche nella targa a quella notata dalla vittima. Ad agire sono stati due rapinatori. Avevano il volto travisato uno da un passamontagna e un altro da una maschera.

Erano armati di pistola con la quale hanno minacciato le due cassiere, quindi si sono impossessati di uno dei due registratori di cassa, ma mentre tentavano la fuga il titolare ha reagito e quelli lo hanno ferito alla testa provocandogli una ferita che i medici, in ospedale, hanno giudicato guaribile in sette giorni. Poi, i rapinatori si sono dileguati portandosi via 846 euro.

Margherita Leggio (La Sicilia)