castelvetrano-carabinieri-2013Non si ferma l’attività di contrasto al dilagante fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano alla guida del Cap. Fabio Ibba.

Nelle prime ore del pomeriggio, del 20.09.2013, militari della Stazione di Gibellina, del Lgt Giovanni Evati, hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal GIP di Marsala su richiesta della Procura di Marsala ai danni di SORRENTINO Giovanni, 58 enne palermitano, residente a Gibellina divorziato, disoccupato.

L’arresto è scaturito a seguito di una attenta attività investigativa, posta in essere dal Comando Stazione CC.di Gibellina, avente ad oggetto una fiorente attività di cessione di sostanza stupefacente del tipo hashish, esercitata dall’arrestato ed indirizzata nei confronti di giovani gravitanti nell’area geografica belicina.

Nell’occorso sono state recuperate circa 200 grammi di sostanza stupefacenti del tipo hashish, che immessa nel mercata aveva un valore di circa 2000 euro. Si susseguono quindi i risultati in merito alla repressione del traffico di stupefacenti, ma ciò deve indurre a considerare che questo è solo il risultato di un mercato che non va’ assolutamente in crisi e che continua a registrare una forte richiesta, soprattutto da parte dei più giovani.

Comunicato Stampa – Compagnia CC Castelvetrano