I Carabinieri, nel corso dei servizi di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale di Trapani, sull’isola di Favignana e sulla terra ferma, per ricercare i tre uomini evasi dal carcere egadiano il 28 ottobre scorso, hanno individuato nella nottata i fuggitivi mentre cercavano di allontanarsi dall’isola.

Due (AVOLESE Adriano condannato all’ergastolo e SCARDINO Giuseppe fine pena 2032) sono stati immediatamente bloccati dai Carabinieri, mentre il terzo (MANGIONE Massimo Salvatore , fine pena 2037 )riusciva momentaneamente a sfuggire alla cattura, venendo rintracciato, poco dopo, dai Carabinieri e da personale della Polizia Penitenziaria giunta in ausilio ai Militari dell’Arma.

I tre individui erano riusciti a segare le sbarre del carcere di massima sicurezza di Favignana “Giuseppe Barraco” e a sparire nel nulla per cinque giorni. I tre fuggiaschi avevano tre borse e non erano armati. Dopo l’arresto è scattata una battuta sull’isola, a caccia del covo e dei complici dei fuggiaschi.

Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Trapani.

Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani
COMUNICATO STAMPA