OmicidioÈ stata strangolata Anna Rigano, la 72enne trovata morta due giorni fa sul pavimento della cucina della sua abitazione al settimo piano di un condominio di via Sabato Martelli Castaldi, nel rione Cibali di Catania. Lo ha accertato l’autopsia, eseguita ieri sera, che ha fissato il decesso al giorno prima del ritrovamento.

Secondo gli investigatori il delitto sarebbe da collegare alla scomparsa di diversi oggetti d’oro e piccoli gioielli che la donna teneva in casa. Per i carabinieri l’assassino potrebbe essere una persona che la vittima conosceva e che avrebbe fatto entrare tranquillamente nella sua abitazione, visto che la porta d’ingresso non presentava alcuna effrazione.

I carabinieri della compagnia Fontanarossa stanno indagando per cercare di ricostruire gli ultimi contatti avuti dalla donna e chi, nella sfera delle sue conoscenze, sapeva che custodiva in casa oro e gioielli. L’inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore di Catania, Lucio Setola.