ambulanzaTragedia sfiorata nel pomeriggio di Natale in una abitazione di contrada Santa Teresa, al chilometro 1, lungo la strada statale 115 per Selinunte, dove un 51enne, P. V., è rimasto ustionato in modo alquanto serio in seguito allo scoppio di una bottiglia di alcool che stava utilizzando per accendere una stufa a legna.

L’uomo era ritornato dal ristorante, dove era stato per consumare il pranzo di Natale, quando ha impugnato la bottiglia di alcool da spruzzare sulla legna della stufa che si trovava nel salone-cucina. Improvvisamente, però, invece di prendere fuoco la legna si è incendiata la bottiglia che subito dopo è scoppiata. La fiamma si è propagata ai vestiti che P. V. indossava ustionandolo alle gambe, all’addome e alle mani. Il rogo si è propagato pure a due poltrone, a un televisore e a un tavolo che erano nella stanza.

Per fortuna nel momento dell’incidente l’uomo era in compagnia di un’altra persona che ha subito chiesto aiuto telefonando ai vigili del fuoco i quali una volta raggiunto il posto hanno fatto giungere un’ambulanza del 118 i cui operatori hanno provveduto a trasportare il ferito all’area di emergenza dell’ospedale «Vittorio Emanuele II». Contestualmente i pompieri hanno spento l’incendio che si era sviluppato nel salone-cucina.

Margherita Leggio
per La Sicilia