vigili del fuocoUn uomo di 53 anni la notte scorsa a Castelvetrano, ha tentato di suicidarsi con il gas ma, usando un accendino, avrebbe provocato l’esplosione della bombola del gas della cucina al secondo piano della sua abitazione, in via Monterotondo.

La deflagrazione ha sfondato una finestra facendola finire in strada. L’uomo ha spento le fiamme e si è recato in ospedale con ustioni di II e III grado nelle gambe e nelle braccia. Dopo le prima cure è stato trasferito in Elisoccorso in ospedale a Catania. I vigili del fuoco hanno messo l’area in sicurezza.

fonte. blogsicilia.it