ladro appartamento

Nuovo risultato nell’azione di contrasto ai reati predatori da parte del Commissariato di P.S. Nel pomeriggio di mercoledì giungeva in Sala Operativa la segnalazione telefonica di ladri in azione in un’abitazione di Castelvetrano, in una traversa del centralissimo Corso V. Emanuele.

Sul posto convergevano dunque immediatamente quattro Agenti in servizio di controllo del territorio, i quali notavano come in effetti l’abitazione interessata presentasse l’anta di una finestra dell’appartamento, sito a piano terra, divelta e che all’interno vi era del movimento. Dopo pochissimi minuti da quella finestra veniva fuori MESSINA Alessandro, 23 anni, di Castelvetrano, già gravato da diversi pregiudizi penali ed attualmente sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale della P.S.

Lo stesso veniva dunque bloccato e, a seguito di perquisizione, trovato in possesso di alcuni gioielli, successivamente riconosciuti come propri dalla proprietaria dell’abitazione.
Una volta accompagnato in Ufficio, dopo le formalità di rito il MESSINA veniva sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, disposta dall’Autorità Giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida prevista per il giorno successivo; all’esito della stessa, nella mattinata di ieri il G.I.P. convalidava l’arresto, disponendo la prosecuzione della misura e l’applicazione al MESSINA del braccialetto elettronico.