Aderendo all’invito del Presidente Provinciale dell’AVIS la Comunale di Castelvetrano ha risposto alla grande e come promesso durante l’Assemblea dei soci del 26 febbraio scorso ha stamattina effettuato le prime 5 donazioni di plasma presso il SIMT di Trapani. Con in testa il Presidente Salvatore Stuppia e il vice presidente Alfredo Barresi altri tre donatori e precisamente Leonardo Errante,Carmelo Livreri e Leonardo Maggio hanno contribuito con il loro gesto a sopperire alle carenze di plasma.

A differenza del sangue intero utilizzato nelle emergenze sanitarie, negli interventi chirurgici programmati, nei trapianti nei malati neoplastici e in altre patologie il plasma costituisce la materia prima per la produzione di albumina utile in pazienti cirrotici e nefrosici ,la base per la produzione di vaccini e sieri,fattori della coagulazione e tanto altro.

I fabbisogni territoriali e nazionali non sono attualmente compensati e si ricorre all’estero per le quote mancanti ;da qui la grande necessità di campagne di sensibilizzazione come quella di “PLASMIAMOCI” a cui l’Avis di Castelvetrano ha voluto dare un contributo concreto.

La campagna proseguirà con l’adesione di altri soci donatori.

Donare il plasma è ancora più semplice del donare il sangue intero e lo si può fare a cadenza mensile e non trimestrale ed è in programmazione la collocazione di una unità di plasmaferesi dalle nostre parti,in periferia rispetto alla centralità dell’ospedale di Trapani, per permettere ai donatori della nostra città e di quelle viciniori di poter donare in maniera più agevole.

L’ invito è quello di donare compiendo un gesto concreto di grande solidarietà umana che permette di monitorare il proprio stato di salute e regalare salute e vita a chi si trova nelle estreme necessità ;plasma o sangue intero poco importa ,necessitano entrambi per cui con convinzione ma liberamente DONIAMO…DONIAMO… DONIAMO.