accalappiacani castelvetranoIl Sindaco, Avv. Felice Errante, ha firmato un ordinanza contingibile ed urgente per l’incolumità, la sicurezza e la salute pubblica per arginare la notevole presenza di cani randagi nel territorio comunale, che ha portato anche ad episodi di aggressione nei confronti di cittadini che sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari.

Vista la richiesta, presentata nei giorni scorsi, dell’Associazione Naturamica che ha dato la propria disponibilità ad accalappiare a titolo gratuito i cani randagi presenti nel territorio ed ospitarli presso le proprie strutture, il Sindaco ha emesso un ordinanza che prevede che la predetta associazione si occupi dell’accalappiamento dei cani randagi.

L’associazione preleverà gli animali dal territorio e li trasporterà nelle strutture di sua proprietà che si trovano in contrada Fontanelle ed in contrada Manicalunga, e nelle altre strutture presenti nel territorio e nella disponibilità delle associazioni animaliste , e li ospiterà fino alla riapertura del canile municipale dove saranno poi disposti gli adempimenti in materia di anagrafe canina e di sterilizzazione. Il provvedimento è stato trasmesso anche al comando dei Vigili Urbani, perché vigili sull’ottemperanza dello stesso.