Luciano Perricone portavoce del movimento “LIBERI E INDIPENDENTI” sollecita i commissari ad attivare il servizio di mensa scolastica

Amministrare, a mio avviso, è soprattutto dedicarsi alle esigenze primarie delle fasce più debole di una comunità. Particolare attenzione va data in primis a quella parte di cittadini che hanno particolari tutele, poiché minori.

Apprendo con preoccupazione che, nonostante le varie richieste dei genitori di molti ragazzi frequentanti le scuole dell’obbligo di Castelvetrano, ancora, quando siamo già al mese di aprile, il servizio di mensa scolastica non è stato avviato.

Un disservizio inaccettabile se si tiene conto che, molti genitori hanno già acquistato i buoni pasto per i propri figli e non riescono ad utilizzarli. Chiediamo, come Movimento, ai commissari l’immediata attivazione del servizio mensa che ogni anno, con le precedenti amministrazioni, è stato offerto puntualmente all’utenza scolastica. E’ opportuno ricordare ai commissari che, se il servizio non dovesse partire subito si rischia di non rendere utile la spesa dei genitori visto che manca poco ormai alla conclusione dell’anno scolastico

Luciano Perricone – Movimento Liberi e indipendenti