indumenti-usatiLa Giunta Municipale, guidata dal Sindaco, Avv. Felice Errante, ha deliberato di approvare lo schema di convenzione con la ditta Eurofrip, per la raccolta differenziata della frazione tessile.

La convenzione, che avrà una durata di 60 mesi, prevede che l’azienda provveda a collocare nel territorio comunale un numero di cassonetti zincati a tenuta stagna, pari ad almeno 1 per ogni 1.500 abitanti per il deposito di indumenti usati, e si occuperà anche delle modalità di raccolta e svuotamento con frequenza settimanale, con oneri a totale carico dell’azienda, e con obbligo di comunicazione alla Regione Siciliana ed al Comune di tutti i dati e le informazioni relative al servizio.

La predetta ditta ha sottoscritto, altresì, un accordo in convenzione con l’associazione no-profit Adisa di Castelvetrano, per lo sviluppo dei servizi ambientali che consentirà all’Amministrazione di conseguire importanti obiettivi. L’assessore all’ambiente, Avv. Marco Campagna, spiega i vantaggi per la città:

A costo zero per le casse comunali, potremo conseguire alcuni obiettivi fra i più importanti quelli ecologici, perché incentiveremo la raccolta differenziata per il conseguimento delle percentuali fissate per legge, quelli educativi, perché promuoveremo la cultura del riuso e del riciclaggio, promuovendo la riduzione dei rifiuti e solidali perché l’associazione promuoverà iniziative con finalità mutualistiche e di utilità sociale”.