Si rende noto che, la Commissione Straordinaria del Comune di Castelvetrano ha adottato, in data odierna, un atto deliberativo con il quale è stato approvato un apposito accordo di collaborazione con il Libero Consorzio Comunale di Trapani finalizzato alla definizione delle procedure di gara relative all’ “Affidamento ed esecuzione dei lavori di demolizione degli interventi e delle opere edilizie abusivamente realizzati in violazione delle norme di cui al T.U. in materia edilizia “.

Il suddetto Accordo, che verrà sottoscritto nei prossimi giorni, consentirà di avviare, con l’urgenza manifestata da questa Commissione alla predetta Stazione Unica Appaltante, l’esame delle undici offerte pervenute a seguito della pubblicazione del bando di gara, la cui scadenza era prevista per il 5 marzo 2018.

Con l’Accordo di collaborazione sopracitato, il Libero Consorzio Comunale di Trapani, nella qualità di S.U.A., curerà anche l’espletamento delle sotto elencate procedure di gara, bandite dal Comune di Castelvetrano:

– Adeguamento alle norme vigenti in materia di agibilità della Scuola Elementare “Giovanni Verga”, di via F. Centonze – 1° stralcio funzionale, dell’importo complessivo di € 130.000,00;
– Accordo quadro per gli interventi di manutenzione puntuale e/o urgenti delle reti idriche e fognarie cittadine e delle relative apparecchiature ed impianti elettromeccanici, dell’importo complessivo € 420.000,00;
– Progetto esecutivo relativo ai lavori di adattamento dell’edificio comunale denominato ” Centro Servizi Integrati ” di via Autonomia Siciliana, per essere utilizzato a sostegno e servizio delle attività agro-alimentari, dell’importo complessivo € 242.673,04.
Si fa presente, altresì, che la C.U.C. di Castelvetrano, alla quale aderivano i Comuni di Campobello di Mazara, Mazara del Vallo e Partanna, continuerà ad espletare le gare in corso di esperimento che di seguito si riportano:
– Lavori di sistemazione straordinaria della via Marco Polo a Marinella di Selinunte;
– Realizzazione ed adeguamento locali Asilo Nido ” M. A. Infranca “.

La Commissione Straordinaria

COMUNICATO STAMPA