La carcassa di una pecora è stata rinvenuta questa mattina sulla spiaggia di Marinella di Selinunte. La prima segnalazione alla Capitaneria di Porto sarebbe avvenuta da parte di un gruppo di persone che si trovava sul posto, nei pressi della foce del fiume Belice.

La Polizia Municipale di Castelvetrano dopo essere stata avvertita dalla Capitaneria ha effettuato un sopralluogo ed è subito risalita al proprietario dell’ovino grazie alla lettura del microchip. Quest’ultimo è stato diffidato ad occuparsi delle operazioni di smaltimento dell’animale che pare sia arrivato sull’arenile trascinato dal vicino fiume.

carcassa-pecora-selinunte