Canile CastelvetranoIl Sindaco della città di Castelvetrano rende noto che sono stati aggiudicati alla ditta Margiotta di Castelvetrano, i lavori per l’ampliamento del canile municipale, che prevedono la compartecipazione della provincia regionale di Trapani per un importo di € 50.000.

La notizia arriva in un momento in cui, a causa delle recenti vicende di cronaca, l’allarme per il fenomeno del randagismo è particolarmente sentito. “ Il canile municipale che è gestito direttamente dall’Amministrazione e dal servizio veterinario dell’Ausl – rammenta il sindaco – è operativo da un paio d’anni, ed il comune garantisce il servizio di accalappiamento cani randagi che, secondo quanto previsto dalla norma, vengono sottoposti a visita veterinaria, sterilizzati, microchippati, e se non costituiscono un pericolo per la pubblica incolumità vengono rilasciati poi sul territorio”.

La struttura comunale attualmente è costituita da box per il rifugio dei cani per circa quaranta animali, un box sanitario, uffici ed ambulatorio. La crescente domanda e la qualità del servizio offerto, hanno fatto maturare al primo cittadino l’idea di ampliare il canile: “ La struttura esisteva da circa un decennio ma non era mai stata aperta- afferma il sindaco- noi abbiamo adottato tutte le procedure per la riapertura ed il funzionamento e visti i buoni esiti abbiamo deciso di ampliarla ulteriormente grazie a questo.” L’intervento prevede l’ampliamento dell’area di pertinenza, la realizzazione di una piattaforma in calcestruzzo e la fornitura e la collocazione di dodici box modulari, in pratica verrà costituita una struttura del tutto analoga a quella esistente che permetterà il rifugio di oltre 80 cani per un importo di spesa di circa € 50.000,00. Il progetto fra le altre cose, ha ottenuto il nulla osta da parte del dipartimento di prevenzione, area di sanità pubblica veterinaria, dell’Ausl n°9 di Trapani, ed ha incontrato il parere favorevole del Consiglio Provinciale che, ha deliberato la compartecipazione finanziaria per la realizzazione del canile.