Si è conclusa ieri la missione “Estate Liberi” a Castelvetrano di un gruppo di volontari di Coop Lombardia arrivati nel nostro territorio lo scorso 24 ottobre.

Una decina di persone che hanno alternato il lavoro di raccolta delle olive dei terreni confiscati con attività di condivisione e formazione contro la mafia. Un esperienza che si ripete ormai da diversi anni grazie alla disponibilità della cooperativa Rita Atria-Libera terra e Libera.

etate-liberi-1

A causa del maltempo, non è stato possibile accedere ai campo di raccolta per un giorno così il gruppo ha potuto visitare anche le Cave di Cusa e il Parco Archeologico di Selinunte.

«Il mio desiderio di partecipare a questo campo è stato forte e già del primo giorno mi sono reso conto di quanto è coinvolgente. Abbiamo incontrato storie tristi, persone fantastiche, siamo stati accolti da un clima molto ospitale. E’ un’esperienza che rifarei mille volte» racconta Manolo Pitzalis, 29 anni, sardo di origine ma milanese d’adozione. Anche lui, come la maggior parte dei partecipanti a questo campo lavora in Coop Lombardia.

Scegliere prodotti di Libera Terra significa sostenere persone che ogni giorno lavorano per produrre prodotti sani e biologici, seguendo la filiera della legalità.

Adelia Brigo, una dei partecipanti ha raccontato giornalmente su un blog le attività svolte, ecco cosa scrive in uno dei suoi post:

Stamattina siamo arrivati nel campo di ulivi alle otto e mezza e fino alla una abbiamo aiutato i ragazzi della Coop Rita Atria Libera Terra a raccogliere le olive. Siamo partiti entusiasti ma dopo poche ore, noi abituati a lavorare in ufficio, ci siamo resi conto della fatica fisica. Ci hanno tirato su con vino e pane cunzato (buonissimo).

Un lavoro duro che sui campi confiscati alle mafie lo diventa ancora più quando gli ulivi vengono bruciati o danneggiati. Il terreno dove abbiamo lavorato oggi è stato confiscato a Sansone, prestanome di Totò Riina e le piante hanno avuto bisogno il doppio delle cure di un oliveto qualsiasi per tornare a regalare i loro frutti.

etate-liberi-5

 

etate-liberi-3

etate-liberi-4