edilizia castelvetrano

L’Amministrazione Comunale di Castelvetrano, guidata dal sindaco Gianni Pompeo, ha determinato le nuove linee guida in materia di controllo dell’attività edilizia, recependo la legge 47/85 che disciplina la Vigilanza sull’attività urbanistico-edilizia.

La predetta norma afferma che il sindaco esercita la vigilanza sull’attività urbanistico-edilizia nel territorio comunale per assicurarne la rispondenza alle norme di legge e di regolamento, alle prescrizioni degli strumenti urbanistici ed alle modalità esecutive fissate nella concessione o nell’autorizzazione.

Il sindaco, quando accerti l’inizio di opere eseguite senza titolo su aree assoggettate, da leggi statali, regionali o da altre norme urbanistiche vigenti o adottate, a vincolo di inedificabilità, o destinate ad opere e spazi pubblici ovvero ad interventi di edilizia residenziale pubblica di cui alla legge 18 aprile 1962, n. 167, e successive modificazioni ed integrazioni, provvede alla demolizione e al ripristino dello stato dei luoghi.

“Abbiamo disciplinato al meglio un difficile segmento come quello dell’edilizia privata- afferma l’assessore Felice Errante- recependo queste norme e prodigandoci per una capillare diffusione questo ci permetterà di agire nel solco della legalità e siamo fiduciosi che i cittadini sappiano operare rispettando questi parametri”. Dagli uffici del IV settore, 7° servizio, che si trovano nella nuova sede comunale di via della Rosa, il responsabile arch. Michele Caldarera, ricorda che i tecnici comunali sono a disposizione per chiarimenti ed informazioni nelle giornate di lunedì e giovedì mattina e mercoledì pomeriggio, ed invitano i cittadini a rivolgersi a tecnici professionisti e ad evitare di realizzare opere murarie senza aver ottenuto le preventive autorizzazioni.