E’ stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza l’area dove insiste l’edificio che ospitava i negozi del Depas di Castelvetrano. L’immobile si trova in cattivo stato e questa mattina diversi calcinacci si sono staccati finendo sul marciapiede. E’ stato necessario chiudere la Via Vito Lipari per consentire l’intervento dei Vigili del Fuoco con la scala mobile.

Al momento non si registrano danni a persone, l’area è stata già delimitata dal nastro e coni segnaletici. Potrebbe seguire attività di recinzione da parte della Polizia Municipale come già avvenuto negli scorsi mesi nelle immediate vicinanze, lungo la Via D’Alessi.

L’immobile si trova nella lista dei numerosi beni confiscati dallo Stato (ancora in gestione da parte dell’Agenzia Nazionale dei Beni Confiscati) in tutto il territorio di Castelvetrano Immobili che molto spesso vengono totalmente abbandonati dopo essere stato sottratti ai proprietari in seguito a vicende giudiziarie e che invece potrebbe essere ricchezza per la collettività.