Il Sindaco, Avv. Felice Errante, rende noto che è stato approvato dalla Giunta Municipale il progetto avente per oggetto la “Manutenzione straordinaria del canile comunale sito in via Errante Vecchia”.

Arriva quindi ad una positiva conclusione, grazie all’impegno dell’Amministrazione, una vicenda che si protraeva da qualche mese. Il progetto, infatti, ha la finalità di rendere maggiormente funzionale e rispondente ai requisiti di legge, al fine di ottenere il rilascio dell’Autorizzazione Sanitaria da parte dell’Autorità Veterinaria Regionale, la struttura.

Lo scorso mese di giugno, com’è noto, a seguito di un sopralluogo effettuato dagli operatori dell’Asp di Trapani, il canile era stato oggetto di sequestro amministrativo per problemi di sovraffollamento e carenze igienico-sanitarie dovute a difetti organizzativi e strutturali.

In seguito il Sindaco ne aveva disposto la chiusura ed il divieto di ingresso per altri cani, con i disagi facilmente comprensibili per la cittadinanza e gli stessi operatori della struttura. Si è resa quindi improcrastinabile la manutenzione straordinaria predisponendo, a cura degli uffici tecnici comunali, un apposito progetto tecnico che comporterà un impegno di spesa pari ad € 66.065,29, che serviranno alla sostituzione delle reti di recinzione, per uno sviluppo di mt lineari 471,con reti rispondenti alle caratteristiche indicate dalle nuove norme, la pavimentazione del corridoio di collegamento tra i box e l’area di isolamento, per un totale di mq 465, per consentire una maggiore igiene al personale ed agli animali, nonché la pavimentazione delle aree di sgambettamento per una superficie di mq 874.

Con questi lavori oltre a rendere funzionale una struttura importante come quella del canile- afferma il sindaco- risponderemo alle esigenze di sicurezza che avevano manifestato molti cittadini a causa della massiccia presenza di decine di randagi nelle aree periferiche, ed al contempo miglioreremo le condizioni di vivibilità degli animali ospitati nella struttura.