Con la mini cooper dentro un garage, dopo aver urtato ad alta velocità un’auto in sosta nella centralissima via Savonarola. Brutta esperienza per due giovani castelvetranese, Sebastiano Bono di 21 anni e un amico.

Tanta paura per Sebastiano Bono che adesso lancia un appello: “Questa volta ci è andata bene. Se avessi avuto una velocità più moderata probabilmente non sarei finito contro la saracinesca e le conseguenze potevano essere meno gravi.

Da questo spavento traggo insegnamento e invito i miei coetanei, quando solo al volante delle loro autovetture, di mantenere una velocità più moderata”.

(fonte. CastelvetranoNews.it)