“C’era una sorta di segretaria del premier Silvio Berlusconi con cui ci siamo scambiati i numeri di telefono. Così un mese dopo il presidente mi ha invitato ad Arcore una seconda volta. Mi ha chiamato al cellulare e mi ha detto: Sono il sogno degli italiani“.

Queste le parole di Nadia Macrì, l’ultima protagonista delle polemiche sui festini a luci rosse e la politica che hanno investito il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.