Domenica 10 giugno 2012 nel territorio selinuntino prenderà il via un raduno di fotoamatori denominato “BATTUTA FOTOGRAFICA” MONUMENTALE E PAESISTICA, organizzato dal Club Unesco Castelvetrano Selinunte in collaborazione con l’ Unione Italiana Fotoamatori (UIF).

L’evento, in linea con gli scopi statutari del Club, mira a far conoscere – dichiara il presidente del Club Unesco di Castelvetrano Selinunte, Nicola Miceli – il nostro territorio al fine di promozionarlo e valorizzarlo nei suoi aspetti più reconditi

La “Battuta Fotografica” è aperta gratuitamente a tutti i fotoamatori che vorranno cimentarsi in questa singolare caccia allo scatto. Per i partecipanti sussiste solo l’obbligo della registrazione dopo aver preso visione del regolamento di partecipazione.

All’inizio della manifestazione ogni partecipante sarà messo al corrente degli scatti da effettuare e dell’itinerario da percorrere. L’idea è stata sviluppata con la cooperazione dell’UIF che farà giungere nel territorio castelvetranese un centinaio di soci, provenienti dalle provincie di Trapani e Palermo, che si uniranno ai fotoamatori locali, principianti e professionisti.

Il presidente dell’ Unione Italiana Fotoamatori, Nino Bellia, ha messo a disposizione l’esperienza dei soci della UIF per tutti i fotoamatori principianti che si cimenteranno al raduno. Il programma della giornata prevede l’inizio alle ore 9.00 con incontro nel Sistema delle Piazze per la registrazione dei partecipanti e la distribuzione del materiale con itinerari monumentali e paesistici.

Alle 9.30 la “Battuta Fotografica” si snoderà per il centro storico di Castelvetrano, mentre alle ore 11.00 i partecipanti potranno catturare scorci della chiesa arabo-normanna Trinità di Delia. Alle ore 15.00 la caccia allo scatto riprende dalle borgate marinare di Marinella e Triscina di Selinunte, per poi spostarsi intorno alle ore 16.30 tra la Riserva Naturale Orientata del Belice e l’antica Selinunte sino alle Cave di Cusa. Alle ore 18.30 tutti i fotoamatori si ritroveranno nel piazzale Efebo di Marinella di Selinunte per i saluti di rito.

Successivamente, come previsto da regolamento, gli scatti inediti verranno selezionati dall’ Unione Italiana Fotoamatori e le migliori fotografie, sulle quali saranno riportati i nomi degli autori che le hanno realizzate, saranno raccolte per la produzione di una presentazione su supporto video, la cui proiezione avverrà durante la cerimonia conclusiva dell’evento.

Irene Cimino
Addetto Stampa
Club UNESCO Castelvetrano Selinunte