selinunte beni culturali

Arriva dal Ministero dei Beni Culturali una nuova opportunità di lavoro dedicata a venti giovani siciliani che si occuperanno della digitalizzazione del patrimonio culturale. Per candidarsi c’è tempo fino al 21 gennaio.

Questi i numeri e le categorie delle figure ricercate in Sicilia: 12 in ambito umanistico, 4 in ambito formativo, 2 in ambito tecnico e 2 in ambito gestionale. Al concorso possono partecipare i giovani che non abbiano compiuto 35 anni.

CLICCA QUI per il bando e la documentazione

La candidatura và inoltrata esclusivamente per via telematica entro le ore 14:00 di martedì 21 gennaio.