tommaso lucentini castelvetranoPer tutto il mese di ottobre, la ditta castelvetranese “Belice Pasti” ha donato il servizio mensa agli anziani ospiti della Casa di Ospitalità “Tommaso Lucentini” .

Un gesto sicuramente da apprezzare. Luigi Caltagirone, titolare dell’attività, viste le gravi difficoltà economiche in cui versa l’IPAB di Castelvetrano, ha deciso quindi di fornire gratuitamente tutti i pasti giornalieri per tutto il mese.

Ecco le parole del segretario Alessandro Graziano, per Ordine del Commissario Straordinario della struttura:

Sono proprio questi gesti spontanei, importanti e concreti a fare sentire un pò più vicini all’importante obiettivo dell’assistenza agli anziani ed agli indigenti, con il fine ultimo di ottenere un concreto miglioramento della loro qualità della vita.

Questo è segno concreto di solidarietà: Aiutare il prossimo in difficoltà come gli anziani e gli indigenti. Con l’occasione voglio informare tutta la comunità che questa Casa di Ospitalità non ha ceduto la propria struttura a nessuna cooperativa, al contrario di come è stato scritto in un articolo giornalistico pubblicato recentemente, ma bensì ha accettato l’offerta di una Soc. Coop. senza scopo di lucro per l’utilizzo di una parte di questo Istituto da adibire ad altri servizi socio-assistenziali.

Ribadisco, ancora una volta, che questo Istituto IPAB “Tommaso Lucentini” continuerà ad ospitare servizi tipici attinenti ad una casa di ospitalità.

tommaso lucentini castelvetrano 2