pasquale-calamia-castelvetrano

Pasquale Calamia con Antonio Ingroia a Marinella di Selinunte

“Questa notte dopo una visita di Mariella Lo Bello a Castelvetrano, il suo vice capo di gabinetto del Territorio e ambiente, e’ stato vittima di un grave gesto intimidatorio”. Lo dice il Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta.

La sua automobile parcheggiata sotto casa, e’ stata trovata con le 4 ruote tagliate. Non e’ la prima volta, Pasquale Calamia ha ricevuto diversi atti di intimidatori e attentati, uno dei quali clamoroso ha riguardato l’incendio della sua abitazione. Pasquale e’ testimone del processo “Golem” nei confronti di presunti esponenti della famiglia mafiosa di Matteo Messina Denaro.

La mia solidarietà piena nei confronti del valoroso dirigente e dell’assessore Lo Bello per l’azione di moralizzazione che stanno portando avanti all’interno della Regione. La settimana prossima – continua Crocetta- mi recherò in visita a Castelvetrano assieme all’assessore Lo Bello, per dire con chiarezza “nessuno pensi che si possa intimidire il governo regionale e tantomeno i propri collaboratori”, che Pasquale non e’ solo e che le vicende di Castelvetrano sono molto osservate dalle istituzioni regionali e nazionali. Nessuno si illuda che Castelvetrano possa essere un luogo dove la mafia la possa fare da padrone, cercando di impedire le giuste azioni di legalità che le istituzioni devono e vogliono portare avanti.

A Pasquale Calamia e Mariella Lo Bello il mio invito a proseguire con più tenacia per colpire il malaffare e liberare la Sicilia, sicuro che questi gesti contribuiscono a rafforzare in queste persone straordinarie, la voglia di trasparenza, giustizia e legalità.

Solidarietà dal Sindaco della Città di Castelvetrano

Sono profondamente addolorato per il grave episodio che ha colpito l’amico architetto Pasquale Calamia, che già una volta era stato vittima di un attentato incendiario presso la sua abitazione estiva a Pasquale ed alla sua famiglia giunga la piena solidarietà dell’Amministrazione e della parte sana della città, che è la stragrande maggioranza, e che al pari del Consigliere Calamia stamattina si è sentita colpita e ferita da questo gesto compiuto da un manipolo di vigliacchi.

Ai miei concittadini ed al consigliere Calamia garantisco che la nostra azione nel solco della legalità, della trasparenza e del quotidiano impegno non verrà mai meno- conclude Errante- La mafia si rassegni non l’avrà vinta!

Solidarietà dal Circolo PD Castelvetrano

Il Partito Democratico di Castelvetrano, i suoi iscritti e i dirigenti, si stringono nuovamente e come sempre tutti intorno al nostro consigliere comunale Pasquale Calamia, vittima di intimidazione la scorsa notte.

Siamo costernati di dovere assistere alla aggressione di componenti delle istituzioni che portano avanti il loro lavoro con attenzione e serietà, ma siamo sicuri che tali gesti non provocheranno passi indietro da parte dei nostri consiglieri, amministratori e dirigenti di partito, che hanno a cuore le sorti della nostra Città e della nostra complicata terra.

Al nostro consigliere Calamia e alla sua famiglia va tutta la nostra solidarietà e vicinanza, con la certezza che il Partito Democratico è al suo fianco in queste ore di grande e comprensibile amarezza e lo sarà per tutto il proseguo dell’attività politica ed istituzione che porteremo avanti, uniti e forti su questo fronte, senza tentennamento alcuno.

Solidarietà dall’on. Giovanni Lo Sciuto

Un gesto vile che condanno decisamente. Un atto intollerabile che dimostra il duro lavoro che rimane da fare per l’affermazione dei principi di legalità nel nostro territorio.

Un gesto vile che condanno decisamente. Sono vicino a Pasquale Calamia per quanto accaduto

Solidarietà dall’on. Baldo Gucciardi

Ancora una volta, purtroppo, ci troviamo di fronte ad un odioso atto intimidatorio nei confronti di una persona che merita stima e affetto: a Pasquale Calamia esprimo la più sincera solidarietà

Conosco Pasquale da tempo, sono legato a lui da sentimenti di vera e profonda amicizia personale, e conosco il suo impegno quotidiano. Oggi più che mai lo invito ad andare avanti e a non lasciarsi condizionare da quanto accaduto. Il PD continuerà a stagli accanto come è sempre avvenuto in questi anni difficili durante i quali abbiamo portato avanti insieme battaglie importanti ad iniziare da quelle antimafia, in un territorio complesso come il nostro

Solidarietà dall’on. Antonella Milazzo

Un episodio odioso, che ancora una volta colpisce una persona perbene impegnata per il riscatto del territorio e per la buona amministrazione: a Pasquale Calamia va la piena solidarietà mia personale del Partito Democratico di Trapani, che in questi anni è stato costantemente al suo fianco a cominciare dalle iniziative più delicate sul terreno del contrasto alla mafia

Solidarietà dal Presidente del Consiglio, Vincenzo Cafiso

A nome mio e dell’intero consesso civico giunga un caloroso abbraccio all’amico e collega consigliere Pasquale Calamia, per l’ennesimo episodio di cui è rimasto vittima nel condannare con fermezza questo gesto, ed auspicando che presto si possa dare un volto agli autori di questo ignobile atto, ribadiamo la nostra vicinanza al consigliere Calamia ed alla sua famiglia, invitandolo a continuare a portare avanti la sua azione quotidiana di legalità.

Enza Viola, associazione antimafie “Rita Atria”

Pasquale Calamia è uno degli uomini più corretti e buoni che ci siano, pronto sempre a sostenere la lotta alla mafia e al malaffare un esempio raro haimè di politica al servizio della collettività a lui la piena solidarietà e vicinanza dal presidio partannese dell’ASSOCIAZIONE aNTIMAFIE RITA ATRIA

Dott. Gianni Pompeo, ex sindaco di Castelvetrano

Di fronte all’ulteriore grave fatto intimidatorio perpetrato contro il consigliere Pasquale Calamia, esprimo la più ferma condanna per il vile gesto.

Si tratta di un atto che deve trovare le istituzioni, le forze democratiche e tutti i cittadini compatti nell’opporsi a ogni logica di violenza per ribadire sempre e con fermezza il NO a chi vuol minare la legalità, stravolgere il confronto civile, creare tensione, soprattutto In questo  complesso e delicato momento di disagio sociale.

Di fronte alla logica mafiosa occorre recuperare coraggio, determinazione e unità nell’affrontare le situazioni difficili avendo come punto di riferimento una cultura fondata sulla giustizia, sull’uguaglianza e sul rispetto.

On. Vito Li Causi e i consiglieri La Croce, Saladino, Agate, Zaccone

L’On. Vito Li Causi, e i Consiglieri comunali Bartolomeo La Croce, Giacomo Saladino, Vincenzo Agate e Giuseppe Zaccone, nel condannare il vile e odioso episodio, esprimono la più viva solidarietà per l’atto intimidatorio perpetrato, ancora una volta, ai danni dell’amico Consigliere comunale Pasquale Calamia.

Confermiamo allo stesso il sostegno incondizionato e la vicinanza umana, accomunandoci i valori del rispetto delle regole e della cultura della legalità.

Confidiamo nelle forze dell’ordine perché argini la criminalità che angustia il nostro territorio e lede la libertà e la serenità di chi con impegno e intelligenza opera nella realtà castelvetranese.