L’attentato terroristico di ieri a Barcellona ha fatto anche una vittima italiana, è Bruno Gulotta, 35enne esperto informatico. La conferma arriva dal sito web dell’azienda dove lavorava l’uomo, la Tom’s Hardware.

Era lì in ferie, insieme con la sua compagna e con i due figli. Aveva postato su Facebook le tappe del suo percorso e tutto sembrava procedere come uno si aspetterebbe da un viaggio di vacanza. Una foto da Cannes, una dalle Ramblas di Barcellona. E poi quello che nessuno si aspetta: la morte di un giovane uomo, padre e compagno di vita della madre dei suoi figli.

È una tragedia che ci colpisce sotto tanti aspetti – scrivono i colleghi – uno più drammatico dell’altro. Ci immedesimiamo nella compagna Martina, che con la forza di una giovane mamma si troverà davanti prove che nessuno dovrebbe mai sostenere.

Ci mettiamo nei panni del piccolo Alessandro, che si prepara a iniziare le scuole elementari con la consapevolezza che la vita sua e della famiglia non sarà più la stessa. E poi pensiamo alla piccola Aria, che non ha negli occhi la scena tremenda ma che non conoscerà mai il suo papà“.

Bruno Gulotta con i colleghi (foto pubblicata da Tom’s Hardware)