Dopo una vita, incontro un mio ex compagno di scuola. Naturalmente ci facciamo la festa come i cuccioli di cane quando incontrano la loro mamma. Dopo i soliti convenevoli mi dice che è diabetico e mi mostra le ricette con la prescrizione medica per i farmaci. Lo vedo trascurato, ma non ci faccio caso!

Continua a parlare e salta fuori che da circa un’anno e mezzo che non lavora. Lo guardo un pochino con più attenzione ,vedo trasparire la sua vergogna del suo stato!Andiamo avanti nel discorso ed esprime con imbarazzo la sua impotenza a cambiare la condizione in cui si trova. Si continua a parlare del più e del meno! Ad un tratto ,con lo sguardo fisso a terra mi dice: NON POSSO PRENDERE LE MEDICINE PERCHE MI MANCANO 3 EURO! Mi sono sentito morire!

Mi sono vergognato se non più di lui, perlomeno quanto lui!! Mi chiedo: questa classe dirigente o politica, sà che esistono nel nostro paese situazioni di questo genere? Se la risposta è affermativa, perchè non fanno ASSOLUTAMENTE NIENTE per cambiare le cose? Mi chiedo inoltre, quanti sanno che vi sono situazioni di questo genere? E quanti ne conoscono i nomi? Castelvetrano vergognati!!