Un articolo pubblicato ieri su questo sito internet riportava l’allarme di Legambiente in Sicilia: “642 edifici scolastici su 697 in caso di terremoto potrebbero crollare” (clicca qui per l’articolo)

L’allarme denunciato da Legambiente in merito al rischio crollo degli edifici scolastici della Sicilia impone una precisazione, perché le generalizzazioni possono creare panico.

Mi piace precisare che nella realtà castelvetranese non è mancato l’impegno nella manutenzione ordinaria e straordinaria delle strutture scolastiche, alcune delle quali ancora in corso d’opera, e la loro messa in sicurezza. La nostra utenza, pertanto, può e potrà confidare nelle scelte dell’Amministrazione Comunale volte alla sicurezza dei nostri giovani.

E’ vero, la politica deve fare di più, e meglio, però sicuramente l’allarmismo non aiuta e non riempie le casse dello Stato.

Francesca Catania
Assessore (Servizi Sociali, Immigrazione ed integrazione, Pubblica Istruzione , edilizia scolastica manutenzione ordinaria e straordinaria, Sevizi Demografici)