Una gara dai due volti per la Asd Belice Calcio che al Paolo Marino ha affrontato a viso aperto la capolista della Terza Categoria girone trapanese, il Ligny Trapani.

I castelvetranesi sono partiti a spron battuto e su un terreno ai limiti della praticabilità sono andati in vantaggio con Saporito che di prima intenzione ha realizzato un bellissimo goal per precisione ed esecuzione ed hanno raddoppiato con Errante che di testa ha indirizzato la palla del 2-0 dove il portiere ospite non poteva arrivare. Spinti dall’entusiasmo del doppio vantaggio, i ragazzi di Ciriesi hanno gestito il primo tempo chiudendo i varchi agli ospiti senza concedere nulla fino al primo minuto di recupero del primo tempo quando i trapanesi del Ligny hanno trovato il goal che ha di fatto riaperto i giochi.

Nella ripresa il Belice non spinge più ed il Ligny Trapani ha preso il sopravvento, trovando il goal del pareggio complice una dormita generale della difesa e sfiorando il clamoroso vantaggio con un rigore “sparacchiato” alle stelle. Nel primo minuto di recupero dei quattro concessi, la beffa per i castelvetranesi, il Ligny ribalta il risultato e porta a casa una vittoria insperata soprattutto dopo la prima fase di gara dominata dai locali.

Al Paolo Marino Asd Belice Calcio-Ligny Trapani 2-3.
Formazione Asd Belice Calcio – Ligny Trapani 2-3 (Saporito 12′, Errante 18′)
Ferlante (dal 46′ Grasso), Li Vigni, Di Girolamo, Calandrino I (80′ Di Maio), Aiello, Vaiana, Saporito, Aspanò, Errante, Balbestri, Tumminia. Allenatore Rino Ciriesi.