logo distretto selinunte sciacca 2
Nei giorni scorsi l’Assessore al Turismo della città di Castelvetrano, Dr.ssa Angela Giacalone, alla presenza del sindaco di Sciacca, Avv. Fabrizio Di Paola, Presidente pro-tempore del Distretto, ha partecipato all’Assemblea dei soci che ha deliberato positivamente in merito al progetto redatto, al fine di poter usufruire del finanziamento da più di un milione di euro, già deliberato in favore del distretto con D.D.G del Dipartimento Regionale del Turismo. Con l’approvazione del progetto definitivo entra nel vivo l’attività del Distretto Turistico “Selinunte, il Belice e Sciacca Terme”.

Il Distretto Turistico, riconosciuto e accreditato con D.A n.39/2012, è un progetto che nasce dall’idea di voler valorizzare il territorio e le sue risorse naturali, storiche, artistiche e gastronomiche, attraverso un partnerariato tra pubblico e privato con il coinvolgimento di quaranta aziende operanti, a vario titolo, nel settore turistico ed è formato da 17 comuni di due province, quella di Agrigento e quella di Trapani: Caltabellotta, Calamonaci, Castelvetrano, Cattolica Eraclea, Menfi, Montallegro, Montevago, Partanna, Poggioreale, Ribera, Salaparuta, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita Belice, Santa Ninfa, Sciacca, Siculiana e Vita.

Le attività previste dal progetto sono incentrate sulla promozione e su un’attività di incoming puntuale e dedicata; sono infatti previsti workshop ed educational per ogni tipologia di turismo. Tra gli interventi previsti di maggiore importanza saranno svolte attività di orientamento e azioni volte all’innovazione tecnologica e metodologica tra cui l’attività di incoming bureau.

Abbiamo compiuto un decisivo passo avanti nella concretizzazione di un progetto che portiamo avanti già nel 2010-afferma l’assessore Giacalone- è un esempio di come quando imprenditori privati ed Enti Pubblici, credono in un progetto mettendo a disposizione tempo e risorse, i risultati arrivano. Voglio precisare comunque che, in considerazione dell’importante ricaduta del progetto su tutto il territorio sarà data la possibilità di aderire a tutti coloro che ne abbiano interesse.