E’ arrivato in porto a Mazara del Vallo alle ore 04,30 di oggi 10.05.2012 il motopesca MOHAMED HAZEM di circa 17 metri iscritto al compartimento marittimo di Monastir Tunisia.

Il natante con a bordo 41 migranti di probabile nazionalità Tunisina e Libica, è stato abbordato in acque territoriali da una unità navale della Guardia di Finanza, che già durante le fasi di abbordaggio, complice la tecnologia ha individuato i tre membri dell’equipaggio che sono stati tratti in arresto.

Le Associazioni di volontariato ANGELI PER LA VITA DI CASTELVETRANO con una ambulanza di soccorso avanzato e l’equipaggio formato da Milazzo Rosalia, Fanella Nicolò, Cottonaro Giuseppe e Lombardo Piera, e i VIGILI DEL FUOCO IN CONGEDO di Mazara del Vallo con i volontari Ditta Giovanni, Foggia Antonino, Triolo Vincenzo, Giacalone Vincenzo e Quinci Maria Letizia, sono intervenuti a supporto del 118 e delle autorità intervenute.

I migranti sono stati trasportati con i mezzi del Centro Operativo Comunale di protezione Civile presso l’oramai nota struttura di Santagostino, dove sono stati visitati dal Medico e rifocillati, ma mentre tutti gli addetti ai lavori si spendevano per l’accoglienza 4 soggetti tentavano una fuga prontamente bloccata dalle forze dell’ordine presenti, anche se uno di essi era riuscito a raggiungere la stazione ferroviaria di Mazara del Vallo.

Fanella Nicolò