La Guardia di Finanza di Trapani, hanno individuato una barca che a luci spente si stava dirigendo verso la costa, a circa 6 miglia da Capo Granitola.

Il piccolo peschereccio tunisino è stato controllato dall’unità, fino a quando è giunto a terra ed ha iniziato lo sbarco dei migranti, utilizzando un barchino che aveva al rimorchio. I finanzieri in mare hanno atteso che i colleghi del Comando Provinciale, appostati sul litorale dello sbarco, bloccassero i primi clandestini giunti a terra e poi sono intervenuti sull’imbarcazione.

Il peschereccio “AYEMEN KARIM”, con 52 migranti a bordo, è stato bloccato. Almeno tre scafisti, sono stati individuati e filmati dal Guardacoste delle Fiamme Gialle.