La Giunta Municipale di Castelvetrano ha deliberato di approvare il progetto preliminare per l’installazione di 3 ciclo stazioni, distribuite a Castelvetrano e nelle frazioni di Marinella e Triscina di Selinunte, per un totale di 45 biciclette ed un importo di € 165.510,00. Si è deliberato, altresì, di partecipare al finanziamento previsto nel bando “Bike Sharing e fonti rinnovabili”, con il progetto presentato dalla Provincia Regionale di Trapani, denominato Bikenet– creazione di una rete interconnessa di percorsi ciclo-turistici eco-sostenibili in provincia.

Nel caso il progetto venisse ammesso al finanziamento, il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, elargirà un importo di € 110.340,00, pari all’80% della somma. Il restante 20% dell’importo, pari ad € 55.170,00, verrà co-finanziato da questa Amministrazione.

“Da qualche anno siamo impegnati nella promozione di politiche di mobilità sostenibile per ridurre il traffico veicolare privato– afferma il sindaco- ridurre l’inquinamento atmosferico e fornire ai cittadini un sistema di trasporto pubblico alternativo ed eco-compatibile. A tal proposito abbiamo aderito nei mesi scorsi alla giornata nazionale della bicicletta- conclude Pompeo- abbiamo dotato i volontari del progetto Turi di bici, ed abbiamo partecipato alla giornata dell’Unesco, proprio nell’ottica di stimolare quelle azioni di sensibilizzazione nei confronti dei nostri cittadini”.

Il Bike Sharing è uno degli strumenti di mobilità sostenibile, a disposizione dei comuni che intendono ridurre le criticità ambientali legate al traffico veicolare e migliorare la vivibilità della città, esso consiste nel mettere a disposizione dei cittadini e dei turisti, molte biciclette che i turisti ed i cittadini ( previa sottoscrizione di un apposito abbonamento), possano utilizzare durante il giorno con il vincolo della consegna, alla fine dell’utilizzo presso uno dei vari punti di raccolta.