PDL Sicilia

I fatti politici che si sono succeduti negli ultimi mesi portano alla ribalta visioni diverse su aspetti strategici e programmatici dell’intera linea politica del centro-destra nella Regione Sicilia.

In particolare le vicende in seno al PDL che hanno caratterizzato l’ultimo scorcio di legislatura hanno profondamente cambiato il quadro istituzionale ed amministrativo. La coalizione che ha visto il Partito del Popolo della Libertà assieme alle altre forze politiche del centro-destra, MPA E UDC, vincere con ampia maggioranza le ultime elezioni regionali, di fatto non esiste più.

Una parte del PDL “lealisti” ha disatteso il mandato degli elettori provocando non pochi problemi all’intera isola, visto anche gli importanti provvedimenti legislativi che la Regione doveva esitare senza correre alcun rischio di trovarsi in difficoltà.

Anche le scelte “imposte dall’alto” in merito ai co- coordinatori regionali non hanno avuto il favore di quasi la metà dei parlamentari regionali, ritenendoli non in sintonia con l’intera rappresentatività del PDL.

Per quanto sopra esposto si ritiene indispensabile creare un distinguo in seno al Partito che porti all’attenzione dei vertici nazionali un modo diverso di fare politica. Ponendo maggiore attenzione ai problemi della nostra regione e senza sottostare in modo verticistico alle decisione che vengono dall’alto.

Il distinguo ha una forte connotazione politica in quanto anche nelle prossime decisioni che riguarderanno il partito il nostro Presidente On. Silvio Berlusconi deve avere consapevolezza che in Sicilia esiste una forte rappresentanza elettorale in tutte le province ed i comuni che ha intenzione di volersi dedicare al bene della nostra terra, conquistando la fiducia a tutti i livelli con un nuovo modo di fare politica, attraverso persone nuove, progetti nuovi e idee vincenti.


L’On. Gianfranco Miccichè, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, oltre che presidente del CIPE, ha lanciato la sfida in Sicilia della costituzione all’ARS del Gruppo Sicilia che comprende anche i finiani Scalia e Briguglio.

In linea con la politica intrapresa dall’On. Scilla a difesa del nostro territorio i sottoscritti consiglieri comunali già facenti parte del gruppo di AN dichiarano di aderire al PDL SICILIA e di costituire pertanto all’interno di questo consesso civico il Gruppo Consiliare del PDL SICILIA.

In virtù della presente gli stessi consiglieri comunali eleggono il Dott. Antonino De Francesco capogruppo del nuovo gruppo consiliare ed il consigliere Dott. Luciano Perricone vice-capogruppo.

Castelvetrano, lì 4/12/2009

I Consiglieri

De Francesco Antonino
Perricone Luciano
Gancitano Salvatore