L’amministrazione Comunale ha deliberato di approvare il progetto esecutivo dei lavori di “Realizzazione dell’ampliamento della via Armando Diaz, nel tratto dalla via Seggio alla via del Re”. Il progetto, redatto dai tecnici comunali Filippo Sciaccotta e Vincenzo Caime, comporterà un impegno di spesa pari ad € 500.000.

L’opera, che era inserita nel piano triennale delle Opere Pubbliche 2010-2012, verrà realizzata con fondi provenienti da un mutuo contratto con la Cassa Depositi e Prestiti. L’intervento risulta essere particolarmente strategico poiché consentirà la riqualificazione di una importante arteria che risulta essere molto frequentata, poiché si tratta di una vera e propria circonvallazione che, nella prima parte nel tratto denominato via Piersanti Mattarella, è molto ampio per poi restringersi a causa della presenza di una strozzatura causata dall’area dove insistevano i binari dell’ex rete ferroviaria Castelvetrano-Ribera.

Il sindaco Pompeo, nel recente passato aveva più volte manifestato ai vertici del Gruppo RFI, proprietario dell’area in questione, la necessità di acquisire detta area, estesa per circa 350 metri, perché avrebbe consentito di adeguare l’arteria in questione alle mutate esigenze del traffico cittadino. Ottenuta l’autorizzazione dalla Rfi, che ha valutato con i propri tecnici la compatibilità dell’opera con gli interessi dell’azienda, anche perché a poche centinaia di metri sorge la linea ferrata Castelvetrano-Trapani, il progetto potrà quindi essere realizzato. Non Nasconde la sua soddisfazione il Sindaco Gianni Pompeo: “Si tratta di un intervento particolarmente importante per la viabilità cittadina che potrà beneficiare di una strada particolarmente ampia che potrà tranquillamente recepire i notevoli flussi veicolari che si generano quotidianamente”.

L’amministrazione ha inoltre deliberato di approvare il progetto esecutivo dei lavori di “Manutenzione straordinaria con sistemazione della sovrastruttura stradale e realizzazione dell’impianto di pubblica illuminazione della via Marinella, nel tratto dall’Istituto Alberghiero allo svincolo A-29″.

Il progetto , redatto dai tecnici comunali Raffaele Giobbe, Giuseppe Aggiato e Salvatore Ferro, comporterà un impegno di spesa pari ad € 550.000.

L’opera, che era inserita nel piano triennale delle Opere Pubbliche 2010-2012 e nel piano annuale 2010, verrà realizzata con fondi provenienti dalla contrazione di un mutuo ventennale a tasso fisso con la Cassa Depositi e Prestiti.

L’intervento consentirà di rendere più sicura un arteria, che recentemente è stata riqualificata ed ampliata e che giornalmente è frequentata da migliaia di veicoli in entrata o in uscita dal centro storico, poiché risulta essere la principale via d’accesso alla città.