Già detentore di numerosi riconoscimenti, il palermitano Alessio Arena è stato candidato al Premio Nobel per la Letteratura, per volere dell’Accademia Collegio de’ Nobili di Firenze.

In una nota della prestigiosa accademia, si legge: “Alessio Arena, il nostro più giovane Accademico è un poeta italiano che, nonostante la giovane età, vanta diverse pubblicazioni, per le quali ha ricevuto premi e riconoscimenti, tra cui il I Premio Internazionale “Salvatore Quasimodo”.

A ottobre lo abbiamo incluso ufficialmente nella nostra antica istituzione, nominandolo Cavaliere Accademico Ordinario, il più giovane. Attraverso le sue opere ha rinnovato il genere della Poesia, inteso come linguaggio dell’essenzialità, riempendolo di un significato nuovo attraverso l’uso di immagini vivide e ben rappresentative della realtà odierna. Con il suo impegno, inoltre, ha dato prova che la Poesia è un genere ancora vivo e pulsante nelle menti dei giovani autori, e che può ancora trovare spazio anche nei cuori dei giovani lettori”

Si tratta probabilmente di uno dei più giovani candidati nella storia del Premio Nobel per la Letteratura. Dal canto suo Arena, appena ventenne, autore della casa editrice Mohicani Edizioni, l’annuncio lo prende sul serio, eccome: “Sono molto emozionato e stupito, ancora ho tanto da fare ed imparare, spero di onorare questo riconoscimento unico che interpreto come un grande gesto di fiducia da parte dell’Accademia”.