Partirà oggi la Festa di San Giuseppe 2017 che per la prima volta vedrà un vero e proprio circuito della cultura dei pani e della devozione per il Santo così amato.

Grazie al coordinamento dell’Arcipretura di Castelvetrano, diretta da Don Giuseppe Undari, il patrocinio del Comune e la collaborazione preziosa delle varie associazioni si è riuscito ad organizzare un vero e proprio circuito che sicuramente richiamerà cittadini e visitatori.

I dettagli ed il ricco calendario di eventi sono consultabili dall’allegato volantino, ma va rivolto un plauso a Don Undari ed ai responsabili delle associazioni ed ai volontari privati che hanno collaborato con l’obiettivo comune di allestire una festa di San Giuseppe senza precedenti– ha affermato il primo cittadino- la programmazione e la sinergia sono elementi indispensabili per la crescita sociale e culturale della nostra città, abbiamo lavorato a lungo per raggiungere questi obiettivi e continueremo a farlo anche contro coloro che provano a disgregare e demonizzare il lavoro altrui.

“Il percorso prevede i seguenti altari : Chiesa di San Giuseppe , realizzato dalla Confraternita di San Giuseppe, Chiesa Madre, Chiesa di San Domenico, Chiesa di Sant’Antonio da Padova, Chiesa di San Giacomo a cura dell’associazione Pro-Loco Selinunte, Centro diurno Arcobaleno dell’Asp n°9, Auditorium Ninni Fiore ( ex Chiesa di Sant’agostino) a cura dell’associazione Auser, Chiesa di Nostra Signora di Porto Salvo a cura dell’Associazione Maria SS. di Porto Salvo, Convento dei Minimi- Centro Culturale Polivalente Basile a cura dell’associazione Revival Sicily.

La stessa associazione, curerà anche, con la collaborazione della compagnia di teatro equestre di Giuseppe Cimarosa , una originale sfilata folkloristica che si terrà domenica 19 marzo con un percorso tra gli altari attraversando le vie principali della città, mentre l’associazione Solidad realizzerà l’esposizione delle 101 pietanze. I festeggiamenti si completeranno con una serie di funzioni religiose che prenderanno il via oggi pomeriggio e con la processione di San Giuseppe del 20 Marzo, a cura dell’arcipretura di Castelvetrano.