megaservice trapani“Al di là e al di sopra di tutto ringrazio l’Aula per il contributo dato alla discussione e per avere consentito l’approvazione di un provvedimento molto importante perché lascia aperto uno spiraglio alle speranze di tanti lavoratori e delle loro famiglie. Avverto però anche il dovere di precisare che non è consentito creare illusioni perché i 555 mila euro previsti nel bilancio di previsione 2013 a copertura dei servizi indicati dal business plan per il prossimo anno non sono certo sufficienti a risolvere definitivamente la difficile situazione in cui versa la Mega Service SpA”

Con queste parole il Presidente Peppe Poma ha chiuso, nel primo pomeriggio di ieri, la seduta di prosecuzione del Consiglio Provinciale di Trapani che, al terzo tentativo e dopo ben 3 ore di approfondito e articolato dibattito, ha approvato a maggioranza i due provvedimenti (entrambi con 8 voti favorevoli, 5 contrari e 2 astenuti) con cui viene adottato lo schema di convenzione per l’effettuazione, da parte della società partecipata Mega Service, dei servizi strumentali ed istituzionali dell’Ente Provincia.

Con lo stesso esito numerico le deliberazioni in questione sono state inoltre dichiarate immediatamente esecutive. In particolare, la predetta somma di complessivi 555 mila euro è così suddivisa: servizi informatici €85.000; manutenzione manto erboso Stadio Provinciale €70.000; servizi manutentivi impiantistica sportiva €25.000; manutenzione ambientale e riserve naturali €110.000; servizi di pulizia immobili provinciali e scolastici €100.000; manutenzione e funzionamento immobili provinciali €65.000; manutenzione edilizia scolastica €100.000.

aeroporto birgiAltra notizia, probabilmente ancora più importante, quella fornita durante l’odierna seduta consiliare dal Presidente Peppe Poma il quale ha informato l’Aula dell’avvenuta firma del decreto interministeriale (Ministero dei Trasporti e Ministero dell’Economia) che rilascia all’Airgest (altra importante società partecipata della Provincia Regionale di Trapani) la concessione totale per 30 anni dell’aeroporto civile di Birgi. Il Presidente Poma, a nome anche dell’intero Consiglio Provinciale, ha voluto esprimere il massimo compiacimento per una notizia attesa da tempo non solo dai diretti interessati e dagli operatori turistici ma, si può dire, da tutta la cittadinanza del territorio trapanese. Per questo, abbiamo sempre riservato la massima attenzione all’aeroporto di Trapani – Birgi, nella considerazione che lo stesso costituisce volano insostituibile per lo sviluppo economico e sociale della nostra provincia.