Al Signor Felice Scaglione
Presidente dell’A.S.D. FOLGORE SELINUNTE

Egregio Presidente, riscontro la Tua lettera dell’S gennaio 2014 e preferisco non replicare alle tue affermazioni che mi sono apparse caratterizzate più da spirito polemico che da intendimenti costruttivi. Tuttavia non posso non ribadire tutto quanto ho scritto nella mia lettera del 7 c.m..

Considerato però che mi preme essere concreto e operativo, interpretando così anche la volontà degli sportivi castelvetranesi e in particolare dei tifosi della nostra amatissima FOLGORE, vengo rapidamente al dunque.

Io desidero rilanciare la società sportiva Folgore Selinunte e con questa tutto lo sport cittadino. Desidero farlo mettendoci la faccia e il cuore, assumendomene ogni responsabilità. Per questo dichiaro a Te e al Signor Sindaco d’essere pronto ad assumere la presidenza della società a condizione che ne sia l’unico responsabile.

folgore aiello

8 dicembre 1977 – Aiello capitano – (Folgore-Portici 1-0 Coppa Italia)

Ciò non significa che non sia disponibile e interessato ad ascoltare l’opinione di tutti e ad accettare il contributo di esperienza e di collaborazione di chiunque. Deve però restare fermo che sarei io a rappresentare la società e a determinarne indirizzo e progetto.

Resto in attesa di un riscontro e colgo l’occasione per ringraziare tutti gli sportivi che mi hanno manifestato il loro consenso e la loro solidarietà.