“Il movimento politico RIVA DESTRA, visto il grave ed increscioso atto di violenza consumatosi ieri sera a Palermo, che ha visto il brutale pestaggio di Massimo Ursino, segretario provinciale e dirigente nazionale di Forza Nuova, condanna questo terribile atto di violenza inqualificabile che serve solo a fomentare odio e ad accentuare un pesante clima politico.

Esprimiamo totale solidarietà ad Ursino ed al segretario nazionale Roberto Fiore, auspichiamo che le forze dell’ordine riescano nel più breve tempo possibile ad individuare ed isolare i responsabili e che la politica tutta condanni questo vile gesto, affinché si scongiuri la crescita in maniera esponenziale di azioni di guerriglia violenta che negli ultimi tempi stanno caratterizzando l’attuale campagna elettorale.”

Così in una nota Nicola D’Aguanno e Angelo Tigri, dirigenti nazionali Riva Destra Sicilia e Fabio Sabbatani Schiuma, segretario nazionale Riva Destra.