mostra caravaggio medusaIl Museo Pepoli di Trapani ha l’onore di ospitare un’importante selezione di opere di Caravaggio.
L’immagine del divino è la mostra che ha appena lasciato Malta per trasferirsi in Sicilia dove si celebrano i 400 anni del passaggio di Caravaggio.

La mostra, realizzata sotto l’alto patrocinio della Presidenza della Repubblica Italiana, è curata da Sir Denis Mahon: appassionato ed esperto conoscitore dell’arte italiana e di Caravaggio. L’immagine del divino è organizzata da RomArtificio e dal Consorzio Universitario della Provincia di Trapani, sotto l’alto patronato del presidente della Repubblica di Malta, Edward Fenech Adami e del presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano. E’ promossa anche dalla Provincia Regionale di Trapani e dalla Regione Sicilia.

La genialità inconsueta ed indiscutibile di Caravaggio si è confrontata con i temi sacri in maniera assolutamente unica: la composizione delle scene, l’uso della luce e rappresentazione coraggiosa e originale delle figure hanno aperto la strada ad un nuovo modo di intendere ed esprimere il Divino.

Le opere in mostra

Per la prima volta sarà esposto un opera attribuita a Caravaggio solo recentemente: si tratta de ” I Bari “, in deposito ad Oxford presso l’ Ashmolean Museum.

Resurrezione di Lazzaro
Il mercante Giovan Battista de’ Lazzari s’impegna a costruire, a sue spese, la cappella maggiore della chiesa, detta dei Ministri degli Infermi, o dei Padri Crociferi, etc. e a decorarla di un quadro, restando perpetuo proprietario del complesso. Lazzaro sostentato fuori del sepolcro, apre le…

Adorazione dei pastori
Su probabile avallo dell’arcivescovo di Messina, Frà Boventura Secusio, minore osservante, il Senato della città incarica il Caravaggio dell’esecuzione, per l’altare maggiore della chiesa dei PP. Francescani Cappuccini, Santa Maria la Concezione extra moenia. I rapporti tra l’artista e…

San Francesco in meditazione
Stilisticamente il dipinto di Carpineto è di grande effetto e suggestione. Tutta la composizione è incentrata sulla figura del Santo solo di fronte all’immagine della morte. L’assenza di ogni altro elemento esalta la grandezza morale di Francesco e a profondità del suo pensiero.

S. Francesco in meditazione
La tela conservata nella chiesa cappuccina di S. Maria della Concezione – che è, in ogni caso, un’opera di notevolissimo livello qualitativo – riproduce fedelmente la prima versione del S. Francesco di Carpineto con il saio cappuccino, è stata certamente eseguita prima del 1617, anno della morte di..,

San Francesco riceve le stimmate
Divenuto oggetto di una lunga. Ancorché controversa, vicenda critica, questo dipinto si è infine rivelato una replica del San Francesco, in origine appartenuto al cardinal del Monte e dal 1943 nel Wadsworth Atheneum di Hartford ( Connecticut, USA).

San Francesco in orazione
La committenza del dipinto non è tutt’oggi verificabile. A tal proposito va segnalato il suggerimento di F. Bologna (1987; 1990) per cui s’identificherebbe nel San Francesco in estasi appartenuto al cardinale Francesco Maria del Monte, primo, potente, patrocinatore dei giorni romani del giovane…

Sacrificio d’Isacco (all’alba)
L’autografia del quadro Johnson è accertata sia dall’altissima qualità della superficie dipinta (peraltro in condizioni conservative eccellenti), sia dalle peculiarità tecniche quali si ravvisano alle indagini scientifiche (raggi X riflettografie)

Sacrificio d’Isacco (notturno)
La superficie si presentava de tutto ossidata da antiche vernici che, di conseguenza, impedivano la formulazione d’ipotesi concrete. Unico, valido supporto l’indagine ai raggi X della zona inferiore, centrale, in basso, che rilevava un ampio “pentimento” nella mano d’Abramo, dove il coltello era…

San Francesco in meditazione, 1605 ca.
Il soggetto del dipinto, un San Francesco “in disperata meditazione sul Crocifisso” esemplifica il tema del santo penitente rappresentato all’aperto in luoghi selvatici, per accrescerne il senso di solitudine, particolarmente ricorrente negli ultimi anni del soggiorno romano.

San Giovannino alla sorgente

San Giovannino

Decapitazione di San Gennaro

Dettagli

Caravaggio – L’immagine del Divino

Trapani – Museo Pepoli – Via Conte Agostino Pepoli 200
Ttutti i giorni: 10:00 – 20:00 ( Lunedì chiuso )
La biglietteria chiude un’ora prima

• Intero: € 8.00;
• Gruppo: € 6.00 (minimo 10 persone)
• Ridotto: € 5.00 ( visitatori oltre i 60 anni, studenti universitari con libretto, ragazzi 7 – 18 anni, famiglie composte da due adulti con bambino)
• Scuole: € 3.00
• Gratuito: Bambini da 0 a 6 anni; 1 accompagnatore per gruppo; disabili e loro accompagnatori; giornalisti e pubblicisti accreditati; militari in divisa