giletti felice erranteIl sindaco di Castelvetrano, Felice Errante, ha partecipato all’ultima puntata su RAI 1 de “L’Arena”, il talk di attualità e approfondimento condotto da Massimo Giletti.

L’esordio del sindaco è chiaro e deciso:

E’ un dato certo che in assenza di una novella legislativa che l’Assessorato Regionale del Territorio e dell’Ambiente può in qualche maniere discutere e verificare, inizieranno le demolizioni nelle prossime settimane a Triscina di Selinunte.

Non può che essere così in un percorso di legalità e in un percorso in cui va affermato uno stato di diritto.

Guarda il video

video-arena-triscina

Tra gli ospiti del programma anche, Biagio Sciacchitano, presidente dell’Associazione “Orizzonti futuri” , che chiede l’ammissibilità alla sanatoria in virtù della legge regionale del 1985. Nelle sue mani un corposo dossier che evidenzia diverse incongruenze giuridiche.

Il motivo del contendere è generato dalla legge n.78 del 1976 che prevede all’art. 15, il vincolo di non edificabilità nella fascia dei 150 metri. In ragione di ciò, tutte le case costruite antecedentemente alla pubblicazione della legge, pure sulla battigia, non sarebbero soggette a demolizione, le altre invece diventano “insanabili”.

Nel 1961 – afferma Sciacchitano in un precedente articolo – il comune ha approvato a Triscina in giunta, due lottizzazioni la “Volpe” e “Quartana” per oltre 60 mila metri di superficie e poi successivamente , inserite nel piano comprensoriale n. 4 del 1973

maggiori informazioni in questo articolo di Filippo Siragusa