scala marinellaE’ il triste destino della prima scala di via Marco Polo a Marinella di Selinunte.

La scala di accesso alla spiaggia sottostante è molto frequentata da residenti e turisti, probabilmente a causa della impossibilità di utilizzare la spiaggia dello scaro per la presenza delle alghe.

Di notte però, complice l’oscurità, i baldi giovani che frequentano le strade selinuntine la utilizzano come latrina pubblica, non curanti del fetore insopportabile che lasciano.

A questo punto, sarebbe necessario quanto meno installare una adeguata illuminazione, quanto meno per scoraggiare parte dei suddetti “bisognosi”, oltre che provvedere con regolarità ad una adeguata pulizia e disinfezione.


Per di più alcuni lampioni preesistenti sul luogo sono stati completamente divelti, come pure una ringhiera di protezione che era stata installata all’epoca della realizzazione della scala comunale.

In attesa dell’intervento delle Autorità competenti, speriamo in qualche benevolo acquazzone purificatore che possa quanto meno far migliorare la situazione.