Il Sindaco Avv. Felice Errante, rende noto che altri obiettivi in materia di sanità sono stati raggiunti. A cominciare dall’apertura di una sala operatoria per le emergenze ostetriche, adiacente alla sala parto nel reparto di ginecologia, che mette in sicurezza il punto nascita.

Questa era una delle priorità che l’amministrazione aveva sottoposto ai vertici dell’Asp- afferma il primo cittadino- voglio ringraziare il commissario dell’ASP che si è dimostrato particolarmente sensibile alle nostre istanze , inoltre è stata accolta la richiesta di potenziamento del servizio di pediatria con l’acquisizione di un dirigente medico pediatra, e con l’attivazione di una nuova graduatoria che consentirà di poter inserire in organico un’altra unita medica.

Va attenzionato anche il potenziamento di un importante servizio che è il Punto di primo intervento, che è aperto dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 20.00 ed il sabato dalle 08.00 alle 10.00, che è allocato presso i locali della Medicina di base a poche decine di metri dal Pronto Soccorso.

Tale punto consentirà una gestione più fluida e con una particolare riduzione dei tempi per le urgenze di basso e medio livello che possono essere tranquillamente gestite dal punto in questione, evitando l’intasamento del Pronto soccorso. Nella stessa sede è allocato un importante servizio come l’ambulatorio infermieristico che consente di poter effettuare prelievi, medicazioni, terapia iniettiva nonché il monitoraggio della pressione arteriosa e della glicemia.

I primi risultati raggiunti ci incoraggiano a portare avanti un lavoro propedeutico al miglioramento delle condizioni di assistenza sanitaria- afferma il Dr. Vito Signorello, consulente per le politiche sanitarie dell’Amministrazione- i prossimi obiettivi saranno la Medicina Territoriale ed il potenziamento del parcheggio del nosocomio. Stiamo predisponendo, altresì, un vademecum che sarà distribuito alle famiglie castelvetranesi, con tutte le indicazioni particolareggiate dei servizi sanitari presenti nel nostro comune.