“La Finanziaria approvata definitivamente dal Senato ha previsto la somma di 400 milioni di euro da destinare anche ai comuni della Valle del Belice che da tempo aspettano le somme per completare le opere di ricostruzione”, a parlare è il presidente della commissione parlamentare Attività Produttive del’Ars, Salvino Caputo.

Nelle scorse settimane con i sindaci della Valle del Belice aveva incontrato, a Roma, i presidenti delle commissioni parlamentari Territorio ed Ambiente della Camera e del Senato per chiedere l’inserimento, nella nuova finanziaria, di somme per completare le opere di ricostruzione di strutture private e di opere per pubblica utilità.

“Abbiamo raggiunto un grande risultato. Adesso dobbiamo fare in modo che la maggior parte di queste risorse vengano assegnate alla Sicilia per definire i piani di ricostruzione. Dopo una attesa lunga 41 anni abbiamo il diritto – conclude – di chiudere definitivamente il capitolo della ricostruzione”.