Lunedì 5 marzo e per tutta la giornata, Belìce/EpiCentro della Memoria Viva in collaborazione con il CRESM, festeggerà il suo primo compleanno con diverse proposte e attività culturali.

Durante tutta la mattinata e nel pomeriggio, si apriranno le porte agli alunni di alcune classi delle scuole di Gibellina, Salemi, Camporeale che saranno accolte dallo staf di Belìce/Epicentro per la partecipazione ad uno dei diversi laboratori didattici che farà capire loro cos’è e quali temi racconta Belìce: il mini_lab “Costruzione di storie e del libro” con Giacomo Guarneri, laboratorio “Sound Walking“con Alessandro Lo Cascio, laboratorio “Fotografa/Memoria” con Antonia Giusino, oltre alle visite guidate e narrate con Annamaria Craparotta.

L’apertura di Belìce/EpiCentro sarà alle 17.00 con “INIZIA LA FESTA!” e prenderanno il via i racconti di un anno con la popolazione e con i partners del progetto CRESM, CLAC, LE MAT, ECO CULTURE E VIAGGI e Fondazione per il Sud e con gli amministratori ed enti locali. A seguire Giacomo Guarneri, leggerà “Diaro della Marcia per un Mondo Nuovo”, 11/17 aprile 2011, da I Quaderni de l’Ora on line; Alberto Nicolino, racconterà, “Il laboratorio di narrazione nel Belìce in video”; verrà presentato in anteprima il video-documento “Carta Bianca”di Annamaria Craparotta, Alessandro Lo Cascio e Mapi Rizzo. Durante la serata anche incursioni musicali della “Banda alla ciance” e del duo Domenico Surdi e Mauro Terranova. Alle ore 20.00 tutti insieme brinderemo e taglieremo la torta BELìCE N°1 per poi concludere con Umberto Leone che “Canta e racconta Pino Veneziano”.

clicca qui per scaricare l’invito