Domenica 9 Aprile 2017 nella splendida cornice dell’Agriturismo Case di Latomie si è svolto il I° CONCORSO OLIO NOCELLARA DEL BELICE DELLE CONTRADE , organizzato dall’Asprol Selinunte( associazione piccoli produttori olio ), dalla condotta di Trapani di SLOW FOOD, per lo Slow Food Day, in collaborazione con l’associazione L’Efebo Baccante e La Rotta dei Fenici-Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa ed il patrocinio della Pro Loco Selinunte di Castelvetrano.

I numerosi campioni di olio assolutamente anonimi e contraddistinti solo da un codice numerico sono stati esaminati nei giorni scorsi dall’Associazione Assaggiatori Qualificati Olio di Slow Food presso la sede di Trapani.

Foto di Fabio Scaglione

Alla presenza di un folto gruppo di visitatori che ha animato il cortile dell’agriturismo, all’uopo trasformato in mercato con diversi banchetti espositivi di produttori di specialità alimentari del territorio, è stata effettuata la proclamazione e premiazione del I° CONCORSO OLIO NOCELLARA DEL BELICE, con due categorie :

il biologico che ha visto primeggiare a pari merito le aziende agricole di Mario Emanuele, ubicata in territorio di Partanna e di Nino Centonze ubicata in territorio di Castelvetrano ;
nel convenzionale e.v.o. le aziende prime classificate nell’ordine sono state :
azienda Nino Centonze in territorio di Castelvetrano, azienda Rosario Bellafiore in territorio di Campobello di Mazara e azienda Turnaturi Francesca in territorio di Castelvetrano.
menzione particolare per la sezione : “Riconoscimento Paesaggi della Nocellara del Belice e Buona Pratica Agricola dei Selinuntini” a cura di Legambiente è sta attribuita all’azienda Niino Centonze, presidio Slow Food dell’olio Nocellara del Belice.

Tutto l’olio delle campionature non utilizzato è stato devoluto in beneficenza.